Cap Acireale: come si sigla il codice di avviamento postale

La città di Acireale è piuttosto famosa in tutta Italia per la sua bellezza turistica.

In effetti non ha solo un’intensa economica che si basa sul turismo, ma anche sulle attività culturali. Molto attiva sia a livello giovanile, proponendo concorsi cinematografici e fotografici, ma anche per gli adulti, avendo a disposizione molti circoli culturali.

Proprio per questo è importante conoscere esattamente quale sia il CAP di Acireale con cifra numerica di 95024.

Se dovete partecipare ad un concorso di letteratura, di stage universitario o anche cinematografico, ancora adesso, si preferisce spedire tramite la rete postale. Scrivere per sbaglio il CAP di Acireale potrebbe poi indicare il motivo per cui si va a perdere il plico o la lettera.

Chiariamo quindi che si deve scrivere il CAP di Acireale che è 95024 ben evidente e chiaro sulla busta, nella voce del “Destinatario”.

Splendida città turistica

Sarà per il nome, forse per l’importanza territoriale, ma la città di Acireale è realmente una perla contenuta nel territorio siciliano. La città si trova nella provincia di Catania.

Ogni anno ci sono tanti turisti che la amano visitare sia in estate che in inverno. In estate le sue splendide coste, con il mare cristallino e di un blu intenso, regalano un buon svago per grandi e piccini. Esiste una splendida vegetazione, parchi e aree vedi che completano un volto unico della città.

Oltre a questo c’è una grande quantità di monumenti e di storia. Le statue e anche le opere moderne, sono realmente molto belle.

Forse sono anche questi i motivi principali per cui la città di Acireale ha un’attività postale intensa.

La sigla di codice di avviamento postale

Torniamo a sottolineare il CAP di Acireale che in sigla numerica è 95024.

Un codice che non è poi tanto difficile da ricordare, ma che rientra nella classe numerica della trinacria, cioè della Sicilia. La sua estensione territoriale ha incorporato anche molte piccole frazioni con pochi abitanti oppure anche di vicoli che realmente vivono solo in estate e che sono accorpati al Comune.

A questo punto è normale che abbiamo adottato il CAP di Acireale per la propria rete postale.

Attenzione a modifiche della sigla per le frazioni

Soffermiamoci un attimo sul problema delle frazioni e vicoli “dispersi” nella città di Acireale che, ad oggi, hanno perso il loro codice di avviamento postale originale.

Tutte le piccole frazioni sono obbligate ad adottare il CAP del Comune di residenza, in modo da essere identificate senza secondi problemi.