Rebecca Romney: chi è, biografia e programmi tv

Alcuni programmi televisivi diventano dei veri e proprio cult, a cui gli spettatori si affezionano tanto da rendere i loro protagonisti delle vere e proprie star: è quello che è successo a Rebecca Romney, scrittrice americana ed esperta di libri rari che è diventata una vera e propria personalità televisiva grazie alla sua partecipazione al popolarissimo show Affari di Famiglia, ideato dal canale televisivo History Channel.

Biografia e carriera

Nata come Rebecca Angelina Engeat – diventata poi Romney in seguito al matrimonio con J.P. Romney, storico e scrittore di romanzi – fin dalla più giovane età ha sviluppato uno spiccato interesse per la lettura e la scrittura.

La sua vita, quindi, non poteva che essere tutta incentrata intorno ai libri: la sua carriera inizia nel 2007, quando viene assunta dalla galleria di libri rari Bauman Rare Books per la nuova sede di Las Vegas, di cui diventa manager nel 2010 per poi gestire a Filadelfia le acquisizioni dell’azienda dalla sede centrale.

Il 2011, però, è il suo anno di svolta: viene scelta, infatti, come specialista di libri rari dallo show televisivo Affari di Famiglia (Pawn Stars), e in un attimo il pubblico si affeziona a lei, così tanto da farla diventare una delle specialiste più longeve del programma e l’unica donna esperta diventata ospite regolare.

Nel 2017 Rebecca ha realizzato il suo sogno di pubblicare il suo primo libro, Printer’s Error: Irreverent Stories from Book History, e poi ha continuato a dedicarsi alla sua passione per i volumi rari diventando co-fondatrice di Type Punch Matrix,una società di libri rari specializzata in opere cardine provenienti da ogni campo. Oggi risiede nella zona di Washington DC e continua dedicarsi alla sua carriera di ricercatrice, lettrice, collezionista di opere rare.

Programma tv

Il grande successo di Rebecca Romney è dovuto all’amatissimo show americano Affari di Famiglia, di cui è entrata a far parte come esperta di libri rari, manoscritti e documenti dal XV al XXI secolo.

Pawn Stars – questo il nome originale del programma di History Channel – è una serie documentaristica ambientata in un negozio dei pegni di Las Vegas, il Gold & Silver Pawn Shop: in ogni puntata si seguono le avventure di Richard Harrison “il Vecchio”, insieme a suo figlio Rick “la Volpe”, suo figlio Corey “lo Smilzo” e Austin “Chumlee” Russell, che ogni volta devono cercare di valutare gli oggetti proposti, con appunto l’aiuto di esperti nei vari campi, per poi acquistarli, se necessario restaurarli e successivamente ricavarci qualcosa.

La serie descrive le interazioni del personale con i clienti, le trattative per l’acquisto degli oggetti, il background storico degli oggetti e i conflitti interpersonali tra il proprietario del negozio e gli oltre 30 commessi: è facile immaginare, infatti, come in un banco dei pegni di Las Vegas sia difficile annoiarsi, e come ci si possa ritrovare in situazioni al limite del surreale, che è proprio l’elemento che appassiona milioni di telespettatori in tutto il mondo e li tiene incollati davanti allo schermo.