Agriumbria: ecco tutti gli eventi nella regione

Agriumbria è la Mostra dell’Agricoltura, Zootecnica e Alimentazione che dal 1969 arricchisce il calendario degli eventi umbri che, con cura e attenzione, si rivolgono a operatori e agli studiosi di agricolutra, allevamento e alimentazione. La storia dell’Umbria verso un approccio più consapevole al settore trova radici profonde che arrivano sin nell’800, epoca in cui le fiere di bestiame locali erano rinomate.

Agriumbria oggi si arricchisce di eventi, convegni ed espositori che la rendono una della manifestazioni più importanti del comparto agroalimentare italianoLe date fissate per la prossima edizione di Agriumbria, che si svolgerà a Bastia Umbra, sono da venerdì 27 marzo a domenica 29 marzo 2020Vediamo quindi quali saranno le occasioni di approfondimento e gli eventi che prenderanno forma nella prossima edizione di Agriumbria 2020.

Agriumbria 2020: un calendario ricco di eventi

Tanti elementi, una passione”, questo lo slogan ideato per Agriumbria 2020 che si svolgerà nei padiglioni di Umbriafiere di Bastia Umbra dal 27 al 29 marzo 2020. Un’edizione che, come svelato nella presentazione che si è svolta a Bari in occasione di Agrilevante, sarà sempre più orientata alle esigenze di una nuova generazione di imprenditori sempre più attenti alla qualità e all’innovazione tecnologica.

Il programma ufficiale di Agriumbria 2020 non è stato ancora formalizzato e pubblicato, ma sono già trapelate le prime interessantissime informazioni su questa prossima edizione.

Come sempre, il fulcro della rassegna sarà l’area espositiva. Particolarmente interessante saranno le competizioni riservate alla Nazionale della Chianina, la Nazionale Romagnola, la Nazionale Limousine e la Nazionale Charolaise. Non solo queste esclusive razze però; pare infatti che l’entusiasmo di questi concorsi nazionali coinvolgerà anche altre razze a cui Agriumbria vuole tributare i giusti omaggi.

Quando si parla di Agriumbria e allevamento, non si può però non pensare alla filiera lattiero casearia. Torna anche per il prossimo 2020 infatti il Salone Milktek, uno dei maggiori appuntamenti in cui verranno proposte le più importanti innovazioni tecnologiche che riguardano i macchinari e le attrezzature per la mungitura e la lavorazione del latte.

Ampio spazio verrà ovviamente riservato a convegni, workshop ed eventi che vedranno la presenza di importanti esperti e imprenditori del settore che hanno saputo fare la differenza in un mercato in continua espansione e che vive con fermento il continuo sviluppo tecnologico ma anche la ricerca di un comparto che rappresenta una delle eccellenze italiane.

Agriumbria 2020 sarà anche Enotec, Oleatec e Bancotec, perché le eccellenze agroalimentari italiane riguardano tutto il settore enogastronomico. Saloni espositivi che mostreranno quanto di innovativo possa esserci dal lato di chi produce e porta al consumatore finale un prodotto realizzato secondo altissimi standard di qualità.

Naturalmente spazio anche a eventi legati alla ricerca sul consumo di carne di qualità grazie all’Osservatorio Agriumbria e al Premio Antonio Ricci, giunto alla sua quarta edizione, che premierà le migliori voci giornalistiche che hanno saputo raccontare il mondo dell’agricoltura italiana e il migliore studente di Agraria in Italia che con la sua tesi ha affrontato con slancio e cura gli argomenti della sostenibilità e della multifunzionalità in agricoltura.