Cap Roma: qual è il codice di avviamento postale nelle varie zone della capitale?

Con la popolazione mondiale sempre più in crescita, è diventato necessario trovare un sistema che potesse alleggerire lo smistamento del traffico postale, che diventa ogni giorno sempre più numeroso. Nasce proprio con questo scopo il CAP, sigla di codice di avviamento postale: si tratta di un codice generalmente numerico – ma in alcune zone come USA e Gran Bretagna è composto anche da lettere – che serve ad identificare la zona da cui parte o a cui deve arrivare un determinato pacco. Per ricevere o spedire qualcosa, quindi, è necessario conoscere il CAP della zona che ci interessa, e applicarlo sul nostro pacco insieme all’indirizzo.

Storia e struttura del CAP

L’invenzione del codice di avviamento postale è piuttosto recente: questo sistema, infatti, è stato introdotto in Italia per la prima volta nel 1967 per individuare, attraverso un codice numerico, i luoghi di destinazione della corrispondenza.

Per poter usare questo sistema, quindi, furono create delle aree territoriali comprendenti province contigue, e a ognuna venne attribuito un codice iniziale che va da 0 a 9.

Dopo l’ultima riforma del 2006, le province italiane dotate di CAP sono 107, di cui 4 città metropolitane e  93 province, e il codice è strutturato in questo modo ben specifico:  le prime due cifre del CAP rappresentano la provincia, la terza cifra se è un 1 si riferisce al capoluogo di provincia, se è uno 0 rimanda invece alle ultime due cifre, che rappresentano la zona postale della città. Nel caso dei comuni più grandi, come per esempio Roma, Napoli, Torino o Milano, possono essere presenti CAP diversi in base alle diverse aree cittadine, ai quartieri o alle strade.

Normalmente qualsiasi indirizzo viene segnalato completo di codice di avviamento postale, ma in caso dovesse essere necessario recuperare un CAP per una spedizione, il web viene in nostro soccorso: è possibile, infatti, consultare il sito ufficiale di Poste Italiane, dove si possono effettuare ricerche inserendo la località oppure trovare l’elenco delle località o degli indirizzi appartenenti a un determinato CAP.

Esistono anche portali specifici, come Codice-postale.it e Nonsolocap.it, che in modo semplice e immediato aiutano a trovare il codice di avviamento postale di cui si ha bisogno.

I CAP di Roma

Roma costituisce un caso piuttosto singolare: essendo una città molto grande, e avendo una provincia ancora più vasta, è stato necessario concedere che la Capitale utilizzasse diversi tipi di CAP, e quindi si ha il fenomeno per cui, anche all’interno dell’area metropolitana, il codice di avviamento postale può variare in base ai quartieri e persino alle strade.

Per quanto riguarda l’area di Roma Capitale, il range dei CAP va da 00118 a 00199 e per trovarli in base alle zone di appartenenza si possono consultare i siti sopra citati, mentre per quanto riguarda la provincia, sono 121 i comuni che appartengono alla città metropolitana di Roma, con CAP che vanno da 00010 a 00079, anch’essi facilmente consultabili on line.