Storie della buonanotte: quali sono le più belle?

La lettura è importante a qualsiasi età e in qualsiasi momento della giornata, ma le letture serali prima di addormentarsi hanno un significato speciale, soprattutto quando si parla di bambini e genitori: leggere insieme un libro prima di dormire è un modo bellissimo di creare un rapporto più profondo, ma non solo.

Molti studi hanno dimostrato come, oltre a creare preziosi momenti insieme, la lettura serale ai bambini più piccoli stimoli tutta una serie di benefici di sviluppo della mente. Ma quali sono le storie della buonanotte più adatte? Andiamo a scoprirlo insieme.

Perché sono importanti le storie della buonanotte

Che leggere fa bene lo dice proprio la scienza: esiste uno studio dell’Ospedale pediatrico di Cincinnati, infatti, che dimostra come leggere favole ai bambini incrementa il loro apprendimento anche da un punto di vista scientifico.

Se a leggere poi è la voce di mamma o papà la sera, in un momento di massimo relax, l’apprendimento è ancora più efficace. Leggere storie ai bambini, infatti, li incoraggia a sviluppare l’immaginazione, perché stimola la capacità di visualizzare personaggi e luoghi delle storie e quindi, di conseguenza, li aiuta a pensare con più rapidità ed efficacia.

E non solo: aiuta anche a migliorare il linguaggio, perché ascoltando le storie impara parole nuove che arricchiscono il suo lessico, e a sviluppare l’amore per la lettura, perché il leggere viene associato a dei momenti felici di vita familiare.

Per aiutare al meglio il bambino bisogna anche capire il modo giusto in cui leggere ad alta voce: per prima cosa la storia va interpretata, variando il tono di voce e usando le pause, poi le parole vanno pronunciate in modo molto chiaro, e inoltre è utile indicare le parole lette con il dito, così che il bambino inizi ad associare le lettere ai suoni.

Le storie della buonanotte più belle

Quali sono le storie della buonanotte migliori da leggere? Le opzioni sono tantissime, ma in generale le letture migliori sono:

  • Le fiabe classiche. Esistono tantissime raccolte delle storie più celebri, scritte in versioni ridotte e con parole che si adattino di più ai bambini. Tra le migliori suggeriamo C’era una volta: le più belle storie dei miei 4 anni, con grandi classici come Cappuccetto Rosso e I tre porcellini, e Le più belle fiabe del mondo, una vasta raccolta ricca di storie famose ma anche di alcune meno conosciute.
  • Storie originali. La scrittura per l’infanzia è una categoria molto ricca, e sono tanti gli scrittori che creano dei racconti da leggere la sera. Tra i libri più interessanti troviamo 100 storie per quando è troppo tardi, una raccolta di favole brevi scritte da un collettivo di scrittori italiani famosi, e il successo editoriale Storie della buonanotte per bambine ribelli, dove sono raccontate come se fossero favole le biografie di alcune grandi donne famose.
  • Romanzi per bambini. Scegliere un libro può essere divertente perché, leggendo un capitolo a sera, si crea un vero e proprio appuntamento e il bambino non vedrà l’ora di mettersi a letto per scoprire come prosegue la storia. La scelta è infinita, dal Piccolo Principe a Pinocchio, da Anna dai Capelli Rossi ai primi volumi di Harry Potter.