Sedili sportivi auto: modelli e prezzi dei più belli

Uno degli aspetti più belli di avere un’auto sportiva, oltre la velocità e il design, è la possibilità di personalizzare gli interni per renderla il più esclusiva e unica possibile: uno dei modi miglio per farlo è scegliere d’installare dei sedili sportivi, andando a sostituire i sedili classici dell’auto con dei modelli più ergonomici e particolari.

Questa modifica – che deve chiaramente rispettare dei parametri di omologazione – non solo regala immediatamente all’auto un tocco estetico notevole, ma va anche ad agevolare la guida rendendola più comoda, e dando una maggiore sicurezza quando si spinge la vettura ad alte velocità.

Perché usare i sedili sportivi

Il primo motivo che porta a scegliere d’installare i sedili sportivi è indubbiamente estetico: chi compra un’auto sportiva, normalmente, è perché ama l’alta velocità, e non c’è niente di meglio di questo tipo di sedili per sentirsi proprio come un vero pilota.

Dietro questa scelta, però, può esserci anche una motivazione di altro tipo: questo tipo di sedili, chiamati anche sedili tuning, proteggono maggiormente il guidatore in ottica di alta velocità: a differenziarli da un sedile tradizionale, infatti, troviamo un’ergonomia studiata appositamente per proteggere guidatore e passeggero. I sedili sportivi, infatti, hanno i fianchi e gli schienali più pronuncianti e con un’imbottitura particolare, in modo che siano avvolgenti e mantengano comodamente il corpo.

Questa forma non solo previene dolori dovuti alla posizione seduta per grandi distanze, ma serve anche ad aiutare il guidatore: quando effettua una curva, per esempio, il corpo si appoggia a queste parti più pronunciate, così da ridurre lo sforzo muscolare.

Inoltre, per proteggere guidatore e passeggero dai rischi dell’alta velocità, questo tipo di sedili permette anche d’installare le cinture di sicurezza da quattro o da sei punti, proprio quelle delle vetture che gareggiano. Attenzione a scegliere sempre modelli che abbiano l’omologazione FIA certificata, un sinonimo di qualità e di rispetto dei parametri richiesti dall’associazione.

Modelli e prezzi

A chi rivolgersi per acquistare i sedili sportivi giusti? Poiché si tratta di un oggetto particolare e che richiedere una serie di omologazioni e standard da rispettare, il consiglio è sempre quello di rivolgersi a brand specializzati in questo genere di articoli tuning.

Tra i più famosi e apprezzati negozi troviamo Sparco, che ha un’esperienza decennale nel settore e offre una varietà di modelli notevole: si possono scegliere i sedili in base al materiale – vetroresina, fintapella, fibra di carbonio – o optare per sedili in tessuto, si può scegliere un modelli monoscocca, moderno e dal look futuristico e in tessuto 3D traspirante, o ancora scegliere modelli pensati appositamente per gli appassionati di fuoristrada.

Ovviamente il prezzo varia di molto in base al materiale che si sceglie: si può spendere un minimo di 150/200 euro per i più basici in tessuto, fino a 2.500 euro per i modelli in fibra di carbonio.

Chi non vuole tenere fissi i sedili sportivi sulla propria auto può anche scegliere di acquistare, per circa 50/60 euro, delle apposite staffe compatibili con tutti i modelli sul mercato: sono facili da installare e permettono di poter ribaltare i sedili e far salire i passeggeri sui sedili posteriori, in modo da poter sfruttare la macchina in tutti i suoi spazi.