Pomello cambio: cos’è, quale scegliere, modelli e prezzi

Esistono diversi modi per personalizzare gli interni della nostra auto, per renderla più originale e unica al mondo: uno dei sistemi più gettonati è quello di sostituire il pomello del cambio. Che si decida di farlo puramente per estetica, o che si voglia sostituire perché effettivamente la superficie si è lesionata con il tempo, il pomello del cambio è un pezzo molto semplice da cambiare anche da soli e molto economico, che però riesce a dare subito un aspetto diverso all’interno della nostra automobile.

Come sostituire il pomello del cambio

Il pomello è la parte finale della leva del cambio, ed è il componente che viene utilizzato di più insieme al volante e ai pedali, in quanto ci consente di inserire la marcia giusta, e infatti spesso sopra il pomello è proprio disegnata la mappa delle marce. Sostituire il pomello del cambio è un’operazione piuttosto semplice che si può tranquillamente effettuare da soli: per prima cosa, però, è necessario capire che tipo di pomello è montato sulla nostra macchina.

Esistono, infatti, due diversi tipi di pomelli, ovvero ad avvitamento oppure a incastro: per capire come smontare quello della nostra autovettura, prima di compiere qualche danno, è il caso di consultare internet e accertarsi sul tipo di montaggio del nostro modello. In caso fosse solo avvitato, sarà necessario rimuovere la vite alla base o svitare direttamente il pomello in senso antiorario, mentre se è un pomello a incastro si dovrà fare leva, aiutandosi con un cacciavite, alla base del pezzo da sostituire fino a quando non verrà fuori.

Una volta riusciti a estrarre il pomello vecchio, è il momento di inserire quello nuovo: se è a incastro va fatto scivolare sulla leva con decisione fino a quando non è ben incastrato, se invece è a vite va avvitato fino in fondo o va reinserita la vita che lo fissa. Prima di rimettersi in strada, è bene effettuare qualche prova per assicurarsi che il pomello sia ben fissato e che non scivoli via durante l’utilizzo.

Modelli personalizzati e costi

Per poter personalizzare il pomello della propria auto le opzioni sono pressoché infinite: in commercio, infatti, si può trovare ogni tipo di pomello possibile. Tutto dipende dal proprio gusto: se optate per una pomello che riporti il marchio della vostra auto potete rivolgervi alla brand e comprare il pezzo originale, operazione che costerò intorno ai 30 euro.

Se invece volete dare libero sfogo alla fantasia, esistono tantissimi portali dove trovare i pomelli più singolari: si va dal classico disegno con le marce a quelli eleganti in pelle, ma si trovano anche modelli colorati, modelli che si illuminano quando si inserisce la marcia, oppure addirittura modelli dalle forme più strane, come un teschio, una palla da bowling, una sfera ispirata al cartone dei Pokémon e persino l’elsa di una spada giapponese.

Questi pomelli originali si trovano facilmente su Amazon e su molti altri portali (basta effettuare una ricerca sul web e ne usciranno a decine), e soprattutto hanno dei prezzi molto economici, che vanno dai 5 ai 20 euro.