Movimentazione e sollevamento merci: tutto quello da sapere sui muletti

Il carrello elevatore è uno degli strumenti più utilizzati nella movimentazione di merci, soprattutto nei depositi o in tutte quelle attività che hanno la necessità di caricare e scaricare merci su mezzi di trasporto.

Possono avere un’alimentazione a gas, diesel o anche elettrica e sono molto più conosciuti con il nome di “muletto”. Questo infaticabile strumento di lavoro ha preso servizio nelle industrie italiane nel primo dopoguerra ma la sua vera e propria diffusione, come mezzo indispensabile per la movimentazione di merci, è ben più tarda.

Le aziende costruttrici di questi mezzi da lavoro hanno variato moltissimo le tecniche di costruzione, seguendo le innovazioni della tecnologia e ad oggi forniscono mezzi estremamente sicuri, solitamente a trasmissione manuale, con display capaci di indicare diverse informazioni.

Un muletto può avere 3 o 4 ruote in base alla agilità richiesta ed è provvisto di due forche capaci di sollevare anche carichi molto importanti. In base alle loro caratteristiche di fondo si possono distinguere diverse tipologie di carrelli elevatori che si adattano alle diverse esigenze delle aziende.

Acquistare e noleggiare muletti in Emilia Romagna

I carrelli elevatori sono degli strumenti indispensabili per il trasporto di merci e possono essere acquistati dalle imprese che ne hanno bisogno ma spesso si preferisce prenderli a noleggio.

A Parma, ad esempio, dove magazzini e i centri di stoccaggio non si contano e dove lo spostamento di merci rappresenta un mercato florido e solido, i muletti sono estremamente diffusi.

Sono centinaia le aziende di logistica che operano nella città emiliana ed ognuna di esse basa la sua attività sul buon funzionamento dei carrelli elevatori.

Per trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze è possibile cercare “muletti parma”sul web. Tra le aziende più importanti del settore si troverà sicuramente Orzi Carrelli, azienda che da molti anni rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per tutto ciò che riguarda il settore dei muletti.

Comperare un muletto è un passo necessario ed importante per un’impresa e bisogna rivolgersi soltanto ad aziende specializzate che possano offrire garanzie e servizi. Molte di queste aziende offrono anche l’opportunità di noleggiare i carrelli elevatori. Magari in momenti di particolare intensità richiesta dal lavoro o quando si fa un uso sporadico di questo mezzo.

Oltre a ciò viene offerto anche un servizio di assistenza qualora il mezzo da lavoro dovesse mostrare qualche problema o avere bisogno di interventi di manutenzione ordinaria.

Come è fatto un muletto: caratteristiche generali

Per comprendere al meglio le caratteristiche fondamentali da tenere presenti per l’acquisto o il noleggio di un muletto è bene avere un’idea di base degli elementi che lo vanno a comporre. Un carrello elevatore ha uno schema di costruzione piuttosto tipico. Che sia elettrico o a motore termico, lo schema non cambia: l’alimentazione sarà sempre posta nella parte posteriore del mezzo.

Questa caratteristica ovviamente è dovuta al fatto che si cerca di aumentare al massimo il contro bilanciamento del carico che potrà essere così sollevato dalla parte anteriore. Molto spesso verranno posti pesi aggiuntivi sul retro del muletto affinché la capacità di sollevamento dell’anteriore aumenti considerevolmente.

Un’altra caratteristica molto importante per quanto riguarda i muletti è senza dubbio la tipologia di gomme che vengono utilizzate. Il materiale solitamente è di tipo super elastico. Non vi è dunque una camera d’aria ma la composizione è interamente realizzata in gomma affinché non si incappi in forature, cosa che potrebbe capitare spesso in certi ambienti lavorativi.

Inoltre questo tipo di composizione della gomma, senza camera d’aria, garantisce una stabilità maggiore. Il funzionamento del montante, ovvero la parte anteriore atta ai sollevamenti, solitamente è guidato da sistemi idraulici che in alcuni casi consentono di spostare il carico anche con movimenti laterali o longitudinali.

Estremamente importante nella valutazione di un muletto è senza dubbio la solidità con cui è costruita la cabina di comando. La sicurezza del conducente è senza dubbio il primo parametro da tenere conto prima di scegliere il proprio muletto.