Maria Scicolone: chi è, biografia e curiosità

Forse non tutti conoscete Maria Scicolone, ma il suo cognome dovrebbe dirvi qualcosa: Maria, infatti è la sorella minore di Sofia Villani Scicolone, meglio nota come la regina del cinema Sophia Loren. Ma Maria è molto più di questo: protagonista di una vita incredibile, tra le molte attività della sua carriera può annoverare il canto, la recitazione, la tv e la scrittura.

Biografia e carriera

Maria, al secolo Anna Maria Villani Scicolone, nasce a Pozzuoli nel 1938 da Romilda Villani e da Riccardo Scicolone, come secondogenita della coppia. Già dall’inizio la sua vita fu segnata da problemi: i genitori, infatti, non erano sposati, ma mentre suo padre riconobbe la sorella Sophia Loren, quando arrivò Maria l’uomo aveva lasciato la compagna costringendola a tornare dai suoi genitori a Pozzuoli, e si rifiutò di riconoscerla come sua figlia.

Crescendo i suoi problemi non sono terminati: sia a scuola a Pozzuoli, che dopo essersi trasferita nuovamente a Roma, le viene impedito di studiare e di uscire di casa, poiché era considerato sconveniente che la sorella dell’allora promettente attrice Sofia Scicolone non fosse stata riconosciuta dal padre. Quando, però  Riccardo, rimasto indebitato, chiese un prestito di due milioni di lire all’ormai famosa figlia Sofia, la somma venne concessa dall’attrice solo in cambio del riconoscimento di Maria.

Divenuta finalmente Maria Scicolone, prese il diploma di licenza media, e riuscì, contro la volontà della madre, a terminare gli studi sino al conseguimento della laurea in lettere.

Accompagnò sempre volentieri sua sorella Sofia in giro per i set mondiali, ma quando ebbe la sua opportunità fu ancora la madre a bloccarla: grazie alle sue ottime abilità canore, Maria duettò con Frank Sinatra e le fu proposto di incidere anche un disco insieme. Maria dovette affrontare, più avanti, anche un matrimonio ricco di tradimenti e finito male, un brutto crollo nervoso e la morte di cancro di sua madre, a cui è rimasta comunque accanto fino alla fine.

Curiosità e vita privata

Nonostante i drammi, Maria Scicolone è riuscita, alla fine, a ritagliarsi uno spazio per far emergere i suoi talenti: oltre che per le sue doti canore, infatti, è conosciuta come cuoca e scrittrice di ricette culinarie, e per essere spesso ospite come opinionista in programmi televisivi.

Maria è ben nota anche dalla cronaca rosa, in particolare per il suo matrimonio nel 1962 con il jazz Romano Mussolini, quarto figlio di Benito Mussolini e Rachele Guidi. La coppia si sposò a Predappio con grande interesse della stampa, ed ebbe due figlie: Alessandra nel 1962, oggi nota politica e personaggio televisivo, e Elisabetta nel 1967.

Il matrimonio non fu di lunga durata a causa delle frequenti relazioni extra-coniugali di Romano Mussolini: i due si ottennero il divorzio definitivo nel 1976, ma quando l’ex marito morì nel 2006, Maria Scicolone partecipò alle sue esequie accompagnando le figlie.

Opere

  • La cucina delle mie certezze, libro di cucina e racconti dei viaggi di Maria al seguito della sorella Sofia. Le ricette sono quelle preparate a casa di grandi stelle del jet-set internazionale, tra cui Anthony Quinn, Frank Sinatra, Michael Jackson, Cary Grant, Nancy Reagan e Valentino.
  • A tavola con il duce, racconto, sempre attraverso le ricette preparate, della vita di Maria durante il suo matrimonio con Romano Mussolini.
  • La mia casa è piena di specchi, biografia di Maria, della madre Romilda e della sorella Sofia, dalla quale è stata tratta un’omonima miniserie televisiva nel 2010.

Discografia

1971 – È impossibile/I can’t give you anything by love (Regalia, ID A 2002) (come Maria)

1972 – Non finisce mai/Non finisce mai (versione strumentale) (Philips, 6025 053)