Esoterismo: tutto quello che c’è da sapere sulla magia d’amore

L’esoterismo e la magia sono pratiche che affondano le radici fin nell’antichità. In ogni civiltà ci sono esempi di credenze nell’occulto, sia passati che attuali, da oriente a occidente. Di sicuro, proprio perché si tratta di qualcosa che esula dalle scienze esatte, esercita un fascino ancestrale e misterioso in moltissime persone che si trovano a studiarle, praticarle o a ricercare esperti che possano intercedere per loro con tali discipline. In particolar modo, le attrattive maggiori si hanno verso la magia d’amore, che promette di avere accanto la persona desiderata. In questa pagina sulla magia d’amore, anche chiamata magia rossa, si evince il motivo per cui questa pratica convince molti italiani ad affidarsi a professionisti nel settore.

Secondo le antiche credenze, la magia rossa, a differenza di quella bianca, è più legata a sentimenti d’amore e di passione e chi se ne occupa promette legami duraturi, riavvicinamenti, riaccensione del desiderio di coppia ma anche distacco totale di due amanti che si vogliano dividere per il proprio tornaconto. In quest’ultimo caso, viene definito pericoloso affidarsi, come molti pensano talvolta di fare, alla magia nera: essa è, infatti, per antonomasia, l’opposto del bene e si propone di nuocere agli esseri viventi. Chi pratica la magia bianca e rossa, sconsiglia sempre di applicare la magia nera per risolvere problemi di qualunque natura, perché non solo non è utile allo scopo, ma può persino risultare dannosa per chi la impiega.

La magia rossa, invece, come sostiene la dottrina dell’esoterismo, può dividere una coppia semplicemente in quanto cerca di veicolare il sentimento d’amore verso il soggetto richiedente. Soprattutto, si propone di fare leva su sentimenti positivi quali la speranza, la determinazione e l’intento di raggiungere gli obiettivi senza nuocere al prossimo in modo negativo. Utilizzarla non porterà contraccolpi negativi neanche a chi l’ha lanciata e, soprattutto, pare sia molto più duratura di quella nera, che spesso dev’essere ripetuta per non vanificarne l’efficacia.

I motivi principali per cui si possono richiedere questi servizi, sono soprattutto separazioni indesiderate e allora si ricorre a fatture o ai cosiddetti legamenti d’amore. Partendo dal presupposto che esiste sempre e comunque il libero arbitrio, al soggetto che si è allontanato vengono instillati sentimenti di forte attaccamento, nonché il grande desiderio di tornare dalla persona amata. Per farlo, una volta si ricorreva a polveri, unguenti o altri ingredienti di dubbia provenienza che era complicato e costoso procurarsi: in realtà, chi oggi si occupa di magia rossa non ha bisogno di tutti questi artifici inutili. L’intento è quello di usare un’energia invisibile quanto potente per giungere ovunque, anche a distanza di svariati chilometri.

L’operatore che si occupa di tale tipologia di magia può intervenire su amori finiti, ma anche su amicizie e legami parentali ma ovviamente, per via del già citato libero arbitrio, lascia che siano poi gli eventi a fare il resto. Riavere finalmente accanto colui o colei che si è desiderato per tanto tempo, non equivale per forza a mantenere questo rapporto per sempre: tutto dipende da come il rapporto si evolve con i mesi e con gli anni. Trascurare, maltrattare o tradire la persona per cui si è richiesto l’intervento della magia rossa, può comunque a posteriori allontanarla definitivamente e allora non c’è magia che possa riportarla indietro.

Se si ha la fortuna di godere di una seconda possibilità, questa non va sprecata. Allo stesso tempo, se è palesemente impossibile dividere due persone perché ciò porterebbe all’infelicità di tutti, allora occorre anche valutare con l’operatore la possibilità di rinunciare o di fare un unico tentativo.