Cinque mete in Italia per famiglie numerose: dove andare e consigli

Ammettiamolo, far quadrare i conti non è sempre facile, ancor più complicato quando si ha una famiglia numerosa e le esigenze sono diverse. Per fortuna non mancano soluzioni low cost, e con piccoli accorgimenti, è possibile accontentare grandi e piccini nel segno di una vacanza piena di relax e divertimento.

Capo d’orso – Sardegna

Alle porte della Costa Smeralda, immerso in una natura incontaminata, si trova il Camping Village Capo D’Orso. Situato vicino alla celebre roccia dell’Orso, di fronte all’isola di Caprera, il Camping Village offre piazzole, case mobili, bungalow e soluzioni adattissime alle famiglie più numerose. Tra mare cristallino, spiagge incantevoli, corsi di barca a vela, mondanità ed escursioni archeologiche tra siti nuragici della Gallura, coltivazioni di mirto, e la Tomba dei Giganti di Coddu Vecchiu, la vostra vacanza XL non potrà che essere indimenticabile.

La città dei balocchi- Firenze

Firenze può essere una meta ideale e interessante per una vacanza formato famiglia, in grado di mettere d’accordo le esigenze dei più grandi con visite culturali presso i musei e i monumenti della città, e anche i più piccini con una divertentissima escursione al Parco di Pinocchio, non lontano dal capoluogo toscano. Particolarmente suggestivo il monumento dedicato al grande pescecane, il labirinto in edera e la scacchiera gigante. Non mancano spettacoli teatrali, letture animate e mostre d’arte ispirate alla celebre favola di Collodi, che daranno l’impressione di essere giunti nella vera “Città dei Balocchi”. Fattorie e agriturismi offrono appartamenti in grado di ospitare da 2 a 11 persone nella tranquillità delle campagne toscane.

San Menaio sul Gargano

Negli ultimi anni il Gargano ha dato avvio ad una nuova ondata di turismo, specializzata in Family Resort. Comodi, convenienti e praticissimi soprattutto per le famiglie più numerose, queste strutture offrono comfort e qualità spesso imbattibili. Cucina di mare a km zero, centri benessere, solarium, animatori, biciclette con seggiolini, family room da 6 persone con vista mare, sono servizi inclusi già a partire da alberghi a tre stelle. Per i figli maggiori non mancano discoteche e locali sempre più famosi e trendy. Particolarmente suggestivo è il lungomare di San Menaio, dedicato all’artista più tormentato, malinconico e geniale del fumetto italiano, Andrea Pazienza.

Maso rurale della Val Pusteria

Se amate la montagna e la preferite al mare, il maso dell’Alto Adige è la meta adatta per voi. Perfetto per famiglie numerose, la tipica abitazione rurale altoatesina offre appartamenti spaziosi e confortevoli per una rilassante vacanza in Val Pusteria all’insegna della pace e della tranquillità. Piscine riscaldate all’aperto in mezzo al verde, animali, percorsi di arrampicata, escursioni in bicicletta, vette maestose, prodotti genuini, soddisfano le esigenze di grandi e piccini. Soggiornare in un maso, significa vivere la regione in modo autentico, concedendosi una vera pausa dai ritmi frenetici della città, all’ interno di una dimensione completamente eco-friendly.

La riviera dei cedri

D’annunzio non lesinò il suo stupore davanti al lungomare calabrese, definendolo “ il kilometro più bello d’Italia”. La riviera dei cedri indica una parte di territorio della provincia di Cosenza che si affaccia sul mar Tirreno. Chiamata così perché in questo territorio è diffusa la coltivazione del prezioso agrume, il solo e unico family hotel della regione, adatto alle famiglie più numerose, è il San Domenico di Scalea. L’albergo dispone di tre piscine, una ludoteca, e organizza escursioni vicino a località turistiche di pregio come il Parco Nazionale del Pollino. Terra del festival del peperoncino, della sabbia multicolore e dei murales con più di trecento affreschi realizzati sui muri del centro storico, il borgo marino di Diamante è una vera e propria galleria d’arte a cielo aperto che impreziosisce la riviera dei cedri.