Carie: cos’è, quando si forma e quanto costa curarla?

Le carie sono una malattia dei denti che si sviluppa in 3 fasi principali. Avere la cura della propria igiene orale permette di avere una riduzione della comparsa di questo problema nei denti. Purtroppo ci sono utenti che si rendono conto di avere una carie solo quando gli fa male.

I denti hanno uno smalto di protezione. Chi ha uno smalto debole, un problema che è genetico, ma che si può sviluppare anche a causa di problemi di obesità o altre malattie, ha una formazione di carie uniforme. Mentre, coloro che hanno uno smalto forte, anche per una buona presenza di calcio nelle ossa, si rendono conto di questo problema quanto provano dolore. Infatti, si nota solo un minuscolo puntino, che è il foro di entrata dove si è sviluppata la carie. Una volta che poi facciamo una lastra, si vede che il dente, all’interno, è totalmente cariato.

Fare dei controlli preventivi, permette di avere un intervento immediato è quindi eliminare la sua comparsa.

Come mai si formano le carie

Le carie tendono a distruggere i denti, in modo da arrivare alla radice e danneggiare anche la radice.

Si caratterizza in 3 processi:

  • Fase iniziale, dove c’è lo sgretolare dello smalto
  • Sgretolamento interno del dente
  • Raggiungimento della radice

Se non viene curato c’è la totale perdita del dente. Un processo lento è doloroso.

La carie viene provocata da batteri che si depositano nella placca dentale, che assumiamo con il cibo e con una scarsa igiene orale. Fumare o anche avere una riduzione della salivazione, sviluppa la carie.

Fase iniziale, come rendersene conto

La fase iniziale della carie è quella che permette di distruggere i batteri e bloccare la macchia nera che è la forma di questa malattia dentale.

Avere delle macchie nere, puntini o anche un principio di macchia marrone, allora si deve andare dal dentista. Questo professionista andrà eliminare, con il trapano, la macchia e ripristina lo smalto o posiziona una protezione, con diversi prodotti specifici, per non far sviluppare la carie.

Costi per curare una carie

Le spese per eliminare la carie varia in base al problema e al suo sviluppo.

Per una carie superficiale, quella dove si è intaccato lo smalto, il costo è dalle 80 alle 120 euro. Se andiamo a curare il dente dall’interno, allora le spese variano da 100 a 150 euro. In caso parliamo di una devitalizzazione, poiché la carie è estesa, ma si vuole salvare parte del dente, le spese possono essere sulle 200 o 230 euro.